Le pietre rotolanti

Gruppo rock inglese, Le pietre rotolanti , pubblicizzato come il gruppo rock più longevo è famoso per essere stato in prima linea nel 1964 Invasione britannica ed è facilmente identificabile con la controcultura giovanile e ribelle degli anni '60. Mentre iniziarono il loro viaggio musicale producendo un suono simile al popolare pop rock che era fiorente nei primi anni '60, questa band divenne nota per aver aperto la strada al suono più pesante che presto caratterizzò l'hard rock.


La prima formazione coerente del gruppo comprendeva i seguenti musicisti:

  • Brian Jones
  • Mick Jagger
  • Keith Richards
  • Bill Wyman
  • Charlie Watts

Formazione dei Rolling Stones

I membri fondatori, Jagger e Richards divennero compagni di classe e amici durante la loro infanzia nel 1950 a Dartford, nel Kent. Nel 1954, Jagger e la sua famiglia si trasferirono a Wilmington, nel Kent. Presto avrebbe formato una garage band con Dick Taylor, che insieme spesso suonavano canzoni di un certo numero di icone della musica, tra cui Chuck Berry.

Jagger e Keith si sono incontrati ancora una volta sulla seconda piattaforma di Ferrovia di Dartford emittente il 17 ottobre 1961. Dopo aver realizzato che entrambi condividevano l'interesse per i dischi di Muddy Waters e Chuck Berry, il trio, ora composto da Keith, Jagger e Taylor, si incontrava spesso a casa di Jagger per suonare. Alla fine del 1961, si trasferirono a casa di Taylor, dove si unirono a loro Bob Beckwith e Alan Etherington. Il quintetto si è chiamato il Blues Boys .

The Blues Boys e Blues Incorporated

Il Blues Boys scoperto Blues Incorporated di Alexis Korner nel marzo 1962 e inoltrò un nastro delle loro registrazioni ad Alexis, che rimase colpito. Poi hanno visitato Ealing Jazz Club il 7 aprile, dove sono stati presentati ai membri di Blues Incorporated , inclusi i seguenti:


  • Charlie Watts (il batterista della band)
  • Ian Stewart (il tastierista della band)
  • Brian Jones (il chitarrista della band)

Richards e Jagger iniziarono a suonare con la band poco dopo quell'incontro.

Chicago Blues

Brian Jones, dopo aver lasciato Blues Incorporated pubblicizzato in Jazz Weekly che stava cercando compagni di band. Ian Stewart ha procurato loro uno spazio per le prove ed entrambi hanno fondato una band che suonava Chicago Blues. Jagger, Richards e Taylor se ne andarono presto Blues Incorporated per unirsi a Stewart e Jones.


La loro prima prova includeva il cantante Brian Night e il chitarrista Geoff Bradford, tuttavia entrambi decisero di non unirsi al nuovo gruppo. Nel giugno 1962, il batterista Tony Chapman si era unito, completando la formazione di Richards, Jagger, Taylor, Jones e Stewart.

Le pietre rotolanti

Si dice che Jones abbia chiamato la band mentre parlava Notizie Jazz sul gruppo. Apparentemente, ha visto un file Muddy Waters LP sul pavimento con uno dei brani intitolato 'Rollin’ Stone 'e ha deciso di dare un nome alla band, I Rollin 'Stones .


Nel luglio 1962 la band si esibì per la prima volta al Marquee Club a Londra. Hanno iniziato il loro primo tour nel Regno Unito poco dopo e nel 1963 si erano guadagnati un seguito piuttosto massiccio. Due sondaggi d'opinione condotti nel 1964 li classificarono come la band più popolare in Gran Bretagna, superando persino gli scarafaggi .

La band cambiò il nome in 'The Rolling Stones', mentre il loro manager dell'epoca, Giorgio Gomelsky, li aiutò a ottenere una residenza presso il Crawdaddy Club a Richmond, Londra.

Andrew L. Oldham fu assegnato come loro manager nel maggio 1963. Andrew era all'epoca più giovane di tutti gli altri membri. Inizialmente ha provato a usare gli scarafaggi' la strategia del manager Brian Epstein facendo indossare ai membri della band degli abiti. Tuttavia, l'idea è stata rapidamente scartata. Alla fine della giornata, ha deciso che la band avrebbe dovuto essere in contrasto con gli scarafaggi con un aspetto più volgare, impuro e imprevedibile. Decca Records , che ha rifiutato di firmare gli scarafaggi , ha firmato il Pietre rotolanti ad uno dei contratti discografici più favorevoli.

Notevoli successi dei Rolling Stones

I Rolling Stones hanno una vendita stimata di circa 240 milioni di dischi in tutto il mondo, collocandoli tra i pochi artisti musicali più venduti di tutti i tempi. Hanno il merito di aver tenuto tre dei tour con il maggior incasso al mondo. I tour in questione sono i seguenti:


  • Tour del Voodoo Lounge
  • Un Bigger Bang Tour
  • Ponti verso Babilonia

Nel 1989, sono stati inseriti nel Rock and Roll Hall of Fame . La band è anche legata a Robbie Williams e Elvis Presley per avere il secondo album numero 1 nelle classifiche ufficiali del Regno Unito, superato solo da gli scarafaggi .

Nell'arco dei 57 anni di carriera al momento della stesura di questo articolo, questa leggendaria rock band ne ha ricevuti tre Grammy Awards su dodici nomination ai Grammy. Sono stati anche i destinatari del 1991 Juno Award for International Entertainer of the Year .

Altri premi importanti includono:

  • I premi NME per Miglior band dal vivo e Miglior film musicale
  • Il 2017 Premio UK Jazz FM per l'album dell'anno

Fatti interessanti su 'The Rolling Stones'

-Il loro famoso logo 'Hot Lips' o 'Tongue and Lips' è stato disegnato dal famoso artista degli anni '70, John Pasche. Il design è stato ispirato dalla visione di Jagger della dea indù Kali, che è spesso rappresentata con una bocca pronunciata e una lingua sporgente. Pasche ha anche utilizzato le labbra di Jagger come ispirazione per il modello di questo logo.

-Il primo originale della band, Mentre le lacrime scorrono fu scritto sotto pressione, quando Andrew Loog Oldham, il loro manager all'epoca, chiuse Jagger e Richards in una cucina per 36 ore intere finché non scrissero la melodia.

-Nel 2006, la band ha suonato un concerto gratuito per una folla di 1,5 milioni di persone sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro, in Brasile.

- Sebbene la musica rock fosse stata bandita per anni dalla TV e dalla radio a Cuba, il Pietre rotolanti , nel 2016 è diventata la prima rock band internazionale ad esibirsi nel paese.

- Uno dei più grandi successi della band, (Non riesco a ottenere no) Soddisfazione non è stato quasi mai rilasciato. Ha continuato a trascorrere quattro settimane al numero uno delle classifiche statunitensi ed è stato seguito da almeno 100 artisti musicali diversi.

In conclusione

Con un totale di almeno 30 album in studio, 120 singoli, 23 album dal vivo e diverse compilation musicali, il Pietre rotolanti è sicuramente una forza con cui fare i conti quando si parla di storia della musica rock. I loro successi, insieme alle molte faide che hanno conquistato dall'inizio della loro carriera musicale, non sembrano avere la potenza per svanire dalle menti degli amanti della musica in tutto il mondo in qualunque momento presto.